Richiedi informazioni

Twitter eliminerà il limite di 140 caratteri?

Tempo di lettura: 2 minuti

La caratteristica più tipica di Twitter, quella dei 140 caratteri che l’ha reso un social network unico al mondo, potrebbe essere in fase di eliminazione: pare infatti che, a causa delle difficoltà crescenti nel riuscire ad innovarsi, il CEO Jack Dorsey e i suoi collaboratori stiano pensando ad un cambiamento radicale, che muterà per sempre la natura dei tweet per come li conosciamo.

Il limite, secondo alcune fonti, passerà da 140 a 10mila caratteri e questo di sicuro agevolerebbe la diffusione di notizie; è tuttavia indubbio che cambiare la caratteristica fondamentale di Twitter sarebbe non solo una rivoluzione, ma anche una scelta non priva di ripercussioni.

Una decisione storica, che, se confermata – per ora l’azienda non rilascia dichiarazioni –, evidenzierebbe certamente la difficoltà di Twitter di stare al passo con il suo più storico nemico: Facebook è infatti in continua evoluzione e non passa trimestre senza che Mark Zuckerberg proponga novità sempre più accattivanti.

Un dettaglio importante si trova inoltre nelle tempistiche: nonostante non ci siano ancora conferme, pare che questo cambiamento diventerà realtà entro il primo trimestre del 2016, quindi tra pochissimo. Una modifica così sostanziale, unita al fattore tempo, fa davvero pensare che Twitter stia cercando a tutti i costi di darsi una nuova immagine: resta quindi solo da capire come gli utenti prenderanno questa scelta e se decideranno di rimanere fedeli a Twitter nonostante i cinguettii decisamente più lunghi.