Richiedi informazioni

 

Come tutelare la nostra privacy su Google

Tempo di lettura: 2 minuti

Tutte le volte che, visitando qualche sito, compare la pubblicità di qualcosa che stiamo davvero cercando o che rientra nei nostri interessi, si ha come l’impressione che si tratti di un’incredibile coincidenza, ma sappiamo benissimo che non è così. È infatti ormai noto come Google usi tutte le informazioni acquisite dagli utenti tramite l’utilizzo dei suoi strumenti (come Youtube o le ricerche stesse) per proporre successivamente pubblicità più adatte ad ogni persona.

Ma come avviene questo processo?

E soprattutto, si possono eliminare le informazioni che Google possiede?

Innanzitutto è necessario sapere che i dati vengono salvati sul nostro profilo personale e che questo accade ogni volta che viene utilizzato un prodotto Google o che viene effettuata una ricerca con uno smartphone con sistema operativo Android.
Ma non è una procedura inevitabile: si può decidere, infatti, di cancellare in modo totale o parziale tutti i dati raccolti grazie a Google My Activity, strumento di gestione delle attività su Google.

In entrambi i casi, è necessario andare su myactivity.google.com ed inserire le proprie credenziali.
Da qui si può scegliere di procedere in modo parziale, utilizzando i filtri per i prodotti di Google o le date di utilizzo: è quindi possibile eliminare, ad esempio, solo i dati legati ad un periodo, oppure solo quelli raccolti con Youtube o Google Maps, e così via.

Se invece si sceglie di eliminare totalmente la cronologia che Google ha ottenuto da noi, esiste un’altra facilissima operazione: attraverso il tasto “Altro” in alto a destra, sarà sufficiente cliccare su “Elimina attività per” e selezionare l’intero periodo grazie all’opzione “Sempre”.
In questo modo, tutti i dati verranno eliminati e la nostra privacy sarà così rispettata.

Non bisogna dimenticare, tuttavia, che in questo modo l’operazione deve essere effettuata ciclicamente; se invece si desidera bloccare tale raccolta, è possibile sospenderla andando su myaccount.google.com/activitycontrols e selezionando la propria scelta per ogni strumento.